sabato 20 giugno 2009

Dal web verso il cittadino- la società cambia, ma la politica lo vede?

Proseguono e sono sempre di più , all'estero, ma ci si prova anche in Italia, gli incontri, i seminari, congressi e workshop dedicati a comprendere l'ultilità, l'importanza ed il valore del web nella comunità mondiale.

E di questi giorni la notizia che l'Iran continua la sua rivolta anche grazie all'utilizzo del web, con cui hanno potuto trovarsi, incontrarsi e far sapere al mondo cosa accade.....

ed è proprio in questo periodo che si susseguono incontri a Milano, Bruxell, presto in Australia per valutare, proporre e considerare l'importanza di imparare a far divenire questo uno strumento utile se non indispensabile per l'interazione tra cittadini di città, nazioni e mondo.

Imparare ad ascoltare la voce del cittadino, non asignifica solo scendere in piazza e far comizio politico, ma anche saper intepretare i suoi messaggi, quello che viene scritto su un muro da un graffitaro, ma anche su un blog, nel profilo di twitter o di facebook, fino a quello che si crea con un video, un gioco o un mondo virtuale intero.

Nella rete è prassi ed abitudine la creazione di community, di spazi condiviso dove persone diverse si ritrovano per scambiarsi opinioni, idee, ma anche per realizzare progetti, iniziative oppure per discutere di come sta andando avanti questo mondo, così teconologico eppure cosi poco aperto a interagire con la popolazione del web.

22milioni di abitanti in Iran usano internet come mezzo di comunicazione e il risultato è una rivoluzione che non si ferma,anzi prosegue ed è sostenuta dal popolo del web, visto che nessun potente della terra interviene in soccorso.....

Sul web, è importante che ora si capisca bene, non ci sono solo sesso e filmini da scaricare, ma anche persone, molte, tante persone, che hanno trovato finalmente un modo per esprimersi e farsi ascoltare, per riunirsi e creare sogni, utopie, aspettative, realtà diverse da quelle che i soliti potenti (petrolieri, ditte farmaceutiche, case automobilistiche, politici) ci propongono.

Sul web il confronto è reale ed aperto ,lo scontro pure, ma sempre dando retta alla netiquette...sul web i culi e le tette non vanno per la maggiore nel dialogo di tutti i giorni, ma basta aprire facebook e leggere i profili per capire che c'è voglia di dire basta e di essere ascoltati.

Penso alle ultime elezioni, al referendum, alle elezioni europee e penso a come in Svezia il partito dei Pirati abbia trovato un posto in parlamento, ma...solo li in svwezia qualcosa cambia, mentre nel resto dell'europa , ma anche del mondo, a parte Obama che legge le mail, non vi è nessuna intenzione e volontà di rivolgersi al popolo del web e di leggerlo, ascoltarlo e non solo censurarlo.

Penso che nessun politico italiano ha provato a cercare il confronto sul web, ad interagire realmente, ad ascoltare proposte, idee ,consigli...penso che nessuno apre il proprio sito web al libero confronto, ma regola e controlla ogni piccolo commento...politici e non, destrorsi, sinistrorsi e grillini...tutti, applicano la censura se non condividi.

E poi vedo tentativi intelligenti per provare a capire il valore dell'interazione via web, riguardo all'amministrazione pubblica, al confronto, al rapporto sociale, ma anche all'innovazione politica.

Esempio piccoli come il progetto demotopia :

Progetto di democrazia 2.0 promosso dal Consiglio regionale del Veneto


Il Consiglio regionale del Veneto con il progetto demotopia inaugura un laboratorio aperto di democrazia, dove sarà possibile confrontarsi e riflettere sulla partecipazione dei cittadini alle scelte politiche attraverso gli strumenti di comunicazione di rete.

Il programma di demotopia è affidato a due fasi di lavoro che si svilupperanno nel corso del 2009:


La prima consiste nell’analisi dei progetti recentemente realizzati in Italia e in Europa per sviluppare iniziative di e-democracy e e-participation. L’analisi sarà realizzata interamente in rete attraverso l’interazione cooperativa tra cittadini, gruppi di ricerca e istituzioni e consentirà di mettere in luce aspetti positivi e negativi dei progetti realizzati;


La seconda fase è data da un convegno che si terrà a Venezia presso il Telecom Italia Future Centre (San Marco, 4826 - Campo San Salvador), il 20 novembre 2009, durante il quale si cercherà di dare una struttura organica alle indicazioni emerse nel corso del lavoro di analisi, per comporre un quadro di riferimento per la realizzazione di iniziative di partecipazione attiva.


O come HCSNet, the ARC Network in Human Communication Science

From Social Butterfly to Urban Citizen

. cito testualmente: Il seminario fornirà un contributo per esplorare e capire meglio le sfide e le opportunità fornite da strumenti, le interfacce, i metodi e le pratiche sociali e la tecnologia mobile che consentano la partecipazione e l'impegno. Si riunirà un gruppo di accademici e professionisti di una gamma diversificata di discipline come l'informatica e l'ingegneria, le scienze sociali, dei media digitali e l'interazione uomo-computer per esaminare criticamente una serie di applicazioni di interesse sociale e la tecnologia mobile, come il social networking, mobili interazione, wiki (ad esempio, futuremelbourne.com.au), Twitter, blog, mondi virtuali (ad esempio, hub2.org), e il loro impatto di promuovere l'attivismo della comunità, l'impegno civico e culturale della cittadinanza."

Ma si è tenuto proprio negli scorsi giorni un'importante incontro a Milano durante la triennale
nell'ambito del More than Zero festival

More Than Politics, è un laboratorio sulla comunicazione politica innovativa realizzato con il Patrocinio e il contributo della Provincia di Milano, che presenta i risultati della ricerca di Connexia su politica e social media in Italia. A parlare di esperienze di e-democracy e del punto di vista dei giovani sulla politica sono chiamati personalità ed enti diversi per dare una testimonianza di quanto avviene e si sta muovendo nel social networking.

Il laboratorio si inserisce nell'ambito del More than Zero festival, che per il secondo anno torna il 18 giugno alla Triennale di Milano.
L’evento, ideato e organizzato da More Than Zero, associazione senza scopo di lucro nata con l’obiettivo di sviluppare la creatività digitale in tutte le sue forme che, nel corso dell’anno, opera con il progetto Cantieri Digitali della Nuova Creatività Audiovisiva, laboratorio permanente sostenuto da Fondazione Cariplo e dedicato alle professioni creative generate dalla rivoluzione digitale.

Certo...vero....la strada è lunga, in salita e difficile...soprattutto è difficile per comuni mortali senza conoscenze ed amicizie avvicinarsi a questi incontri e poter esprimere idee, progetti o anche solo pensieri... ma finchè non ci si prova, non ci si riesce sicuramente.....
Arriverà il momento in cui la tua voce sarà ascoltata, non smettere di crederci e continua a esprimerti.

Nessun commento:

Etichette

WDT Planet (243) AMICI (197) WDT STAFF (187) ALICE MASTROIANNI (163) IL MIO DIARIO DI SECOND LIFE (138) IL MIO DIARIO DI REAL LIFE (112) MOSTRE NEL METAVERSO (96) PROGETTI IN SECOND LIFE (93) LIBRI GIORNALI ARTICOLI SU E DI SL (72) PROGETTI NO PROFIT ONLUS (72) FILM VIDEO MACHINIMA E NON SU SECOND LIFE (66) MATRIMONI FESTE EVENTI INCONTRI IN SL (65) FOTOGRAFIE (64) SPORT IN SL (64) politica (62) MUSICA (61) CONCORSI ARTE/CULTURA/FOTOGRAFIA ETC. (58) TORINO LA MIA CITTA' REALE E VIRTUALE (54) PANGEA (49) BLOGGER (40) NOTIZIE VARIE SU SL E DINTORNI (40) ARTE CREATIVITA' E ALTRO IN REAL LIFE (39) CONCERTI LIVE SU SECOND LIFE (38) CONFERENZE EVENTI REALI ANCHE SU SECOND LIFE (37) DONNA (36) NOVITA' LINDEN LAB (36) INFORMAZIONI VARIE SULLA REALTA' DI SECOND LIFE (35) Incoerenza jazz Club (33) cbm Italia (32) HELLAS VERONA (28) TERREMOTO ABRUZZO 2009 (23) GITE 2010 (19) PROGETTI ICT REALI (19) 2Lei : giornata mondiale contro la violenza sulle donne in SL (15) TUTORIAL (14) ICOMUNICAZIONI LINDEN LAB (13) NOTIZE DAL WEB (12) LA STORIA DEL ROCK (11) LEZIONI/CORSI TUTOR (11) QUESTA SETTIMANA TI SUGGERISCO (11) AZIENDE CHE SBARCANO IN SL (10) 2lei 2011 (9) GITE 2008 (7) MONDI VIRTUALI (7) NEW YORK (7) NORMAZIONI VARIE SULLA REALTA' DI SECOND LIFE (7) 2lei: Internatonal Day for the Elimination of Violence against Woman in SL (6) BOINC.Italy (6) MODA IN SL (6) 150 anni di unità di Italia (5) COLORS OF LIFE (5) GIOCO DI RUOLO SU SECONDLIFE (5) INCONTRI LETTERARI (5) LAVORO IN SL (5) GITE 2009 (4) nichi vendola (4) 2010 (3) 2lei 2013 (3) LAUREA SU SECONDLIFE (3) Tutorial Second Life Viewer 2.0 (3) terremoto emilia 2012 (3) EDUCAZIONE ALLA SALUTE (2) PROPOSTE ALLE AZIENDE (2) SAVE THE CHILDREN (2) WDT Planet chiude in SL (2) equitalia (2) metaCOSMO (2) multe apcoa (2) politiche 2013 (2) #1billionrising (1) #nonsiamotuttiputtane (1) #siamotuttiputtane (1) 2011 (1) 2012 (1) 25 novembre 2011 (1) NAPOLI E I RIFIUTI (1) Terremoto Giappone 2011 (1) Tsunami Pacifico 2011 (1) WONDERFUL DREAM TEAM (1) clio nera (1) e-government (1)