mercoledì 8 luglio 2009

Le mamme adottate dagli avatar di SL

Eccovi la lettera, sono incapace di fotografarla più grossa :(
Quindi ve ne ricopio il testo anche.

Immagine



Offtopic :
Milano, 6 luglio 2009


Gentilissimi avatar di Second Life,
grazie di cuore per aver aderito al nostro appello e aver deciso di sostenere due mamme! Il vostro
contributo ci permetterà di garantire a due mamme inserite nei nostri progetti un’opportunità concreta per
riscattare la propria condizione di bisogno e dare una speranza ai loro bambini.

Fondazione Pangea ha a cuore il destino delle donne. Per questo l’iniziativa Sostieni una Mamma. Sostieni
il Futuro. è particolarmente importante: le donne che affrontano la maternità e la crescita dei loro figli nei
Paesi in via di sviluppo sopportano una doppia sfida: quella di essere donne in luoghi in cui, per motivi
diversi, risulta particolarmente difficile esserlo, e quella di essere madri e trovare ogni giorno le risorse per
sostenere la famiglia e dare un futuro diverso ai propri figli.
Aiutare una mamma significa moltiplicare fin da subito l’impatto dell’aiuto dato, poiché a beneficiarne
sono anche i suoi bambini.

Il vostro sostegno si trasformerà nella possibilità concreta per due mamme di imparare a leggere, a scrivere
e a far di conto. Un passo fondamentale verso la propria emancipazione. Inoltre, potranno seguire dei
corsi professionali, ad esempio in sartoria e, dopo aver ricevuto un microcredito dell’ammontare di circa
150 euro, potranno iniziare un’attività generatrice di reddito o aiutare lo sviluppo dell’attività di famiglia.

Questi passi contribuiranno al miglioramento delle condizioni economiche delle loro famiglie e, potendo
disporre di un po’ di denaro da gestire in autonomia, le mamme potranno garantire l’istruzione scolastica
dei loro figli, essendo questa la prima spesa che le donne decidono di compiere appena raggiungono una
loro indipendenza economica.

Inoltre, le mamme da voi sostenute potranno frequentare dei corsi di educazione igienico‐sanitaria, utili
per conoscere i metodi più efficaci per prendersi cura
di loro stesse e dei loro
bambini, diminuendo
l’insorgere di malattie dovute alla scarsa conoscenza delle norme igieniche di base e di un’alimentazione
adeguata.

Ecco quello che grazie a voi potremo fare: un sostegno che significa vita e futuro per due mamme e per i
loro piccoli!

Di seguito troverete la storia di una delle mamme che grazie all’istruzione e a un microcredito ha potuto
migliorare sostanzialmente la sua vita e quella di tutta la sua famiglia. Si tratta di una mamma afghana,
inserita nel progetto Jamila. Leggendo questa storia potrete rendervi conto dell’impatto positivo che il
percorso di formazione e microcredito ha avuto sulla sua vita e su quella della sua famiglia. Grazie al vostro
generoso gesto, altre due mamme potranno seguire lo stesso percorso e cambiare la loro vita.

**********************

Abbiamo deciso che non manderemo alcuna scheda, né generalità, delle mamme che beneficeranno del
vostro aiuto, questo per rispettare la privacy e la dignità delle beneficiarie. Ma vi manderemo
aggiornamenti e storie dal progetto in cui sono inserite le mamme da voi sostenute. Inoltre, saremo a
vostra completa disposizione per qualsiasi informazione e ulteriore approfondimento.

Ci potrete contattare allo 02 733202 oppure scriverci a info@pangeaonlus.org

Vi ringraziamo ancora di cuore per la vostra generosità e da oggi altre due mamme, grazie a voi, guardando
i loro bambini potranno sorridere fiduciose.

Un caro saluto

Barbara Gianni
(Vicepresidente)

Offtopic :
Aziza ha 25 anni, vive a Kabul, è sposata ed è mamma di 6 figli.
Lavora sodo insieme alla sua famiglia che gestisce una piccola attività di costruzione di aquiloni. Suo
marito ha preso accordi con i commercianti del mercato principale di Kabul per poter portare, una volta
la settimana, gli aquiloni da vendere all’interno dei negozi. Nel frattempo svolge anche la sua attività di
taxista.
I problemi per Aziza e la sua famiglia sono iniziati quando il taxi del marito si è rotto e ha avuto bisogno
di riparazioni. “Quando il taxi di mio marito si è rotto abbiamo iniziato un periodo difficile.
Di colpo ci siamo trovati a dover sopravvivere soltanto con le poche entrate provenienti dalla vendita
degli aquiloni al mercato, vendite che spesso calavano e che da sole non potevano garantire uno stipendio
costante e sufficiente per sostenere la famiglia.
Abbiamo quindi deciso di sistemare il taxi, perché non potevamo più andare avanti senza i guadagni
dell’attività di mio marito. Abbiamo speso tutti i nostri risparmi per la riparazione: non potevamo più
comprare il materiale necessario per costruire gli aquiloni e l’attività si è fermata, lasciandoci
nuovamente a dover affrontare le spese soltanto con uno stipendio.
Per qualche tempo abbiamo cercato di sopravvivere in qualche modo, ma la situazione stava diventando
veramente difficile, soprattutto perché abbiamo 6 figli da mantenere.
Poi sono venuta a conoscenza delle attività del Centro Donna di Pangea e della possibilità di ottenere un
piccolo prestito.
Sono stata inserita nel progetto e ho iniziato a seguire i corsi di contabilità e alfabetizzazione, per
imparare a gestire i risparmi e ho ottenuto un microcredito, con il quale sono riuscita a riavviare la
nostra attività di fabbricazione di aquiloni, che ora va molto bene: riusciamo a fabbricare anche mille
aquiloni al giorno!
Insieme ai guadagni di mio marito ora siamo riusciti finalmente ad avere una stabilità economica e a
mettere da parte risparmi per le emergenze. Questo ci fa stare molto più tranquilli per il futuro e siamo
anche riusciti a migliorare la qualità della nostra vita: ho potuto comprare una nuova cucina, delle tende,
stoviglie e altre cose utili per la casa. Inoltre seguo con grande interesse i corsi di educazione igienico-
sanitaria previsti dal programma, che mi stanno aiutando a capire come potermi prendere cura di me
stessa, della mia famiglia e dei miei bambini in modi più utili ed efficaci.
La nostra vita è migliorata molto.”

Nessun commento:

Etichette

WDT Planet (243) AMICI (197) WDT STAFF (187) ALICE MASTROIANNI (163) IL MIO DIARIO DI SECOND LIFE (138) IL MIO DIARIO DI REAL LIFE (112) MOSTRE NEL METAVERSO (96) PROGETTI IN SECOND LIFE (93) LIBRI GIORNALI ARTICOLI SU E DI SL (72) PROGETTI NO PROFIT ONLUS (72) FILM VIDEO MACHINIMA E NON SU SECOND LIFE (66) MATRIMONI FESTE EVENTI INCONTRI IN SL (65) FOTOGRAFIE (64) SPORT IN SL (64) politica (62) MUSICA (61) CONCORSI ARTE/CULTURA/FOTOGRAFIA ETC. (58) TORINO LA MIA CITTA' REALE E VIRTUALE (54) PANGEA (49) BLOGGER (40) NOTIZIE VARIE SU SL E DINTORNI (40) ARTE CREATIVITA' E ALTRO IN REAL LIFE (39) CONCERTI LIVE SU SECOND LIFE (38) CONFERENZE EVENTI REALI ANCHE SU SECOND LIFE (37) DONNA (36) NOVITA' LINDEN LAB (36) INFORMAZIONI VARIE SULLA REALTA' DI SECOND LIFE (35) Incoerenza jazz Club (33) cbm Italia (32) HELLAS VERONA (28) TERREMOTO ABRUZZO 2009 (23) GITE 2010 (19) PROGETTI ICT REALI (19) 2Lei : giornata mondiale contro la violenza sulle donne in SL (15) TUTORIAL (14) ICOMUNICAZIONI LINDEN LAB (13) NOTIZE DAL WEB (12) LA STORIA DEL ROCK (11) LEZIONI/CORSI TUTOR (11) QUESTA SETTIMANA TI SUGGERISCO (11) AZIENDE CHE SBARCANO IN SL (10) 2lei 2011 (9) GITE 2008 (7) MONDI VIRTUALI (7) NEW YORK (7) NORMAZIONI VARIE SULLA REALTA' DI SECOND LIFE (7) 2lei: Internatonal Day for the Elimination of Violence against Woman in SL (6) BOINC.Italy (6) MODA IN SL (6) 150 anni di unità di Italia (5) COLORS OF LIFE (5) GIOCO DI RUOLO SU SECONDLIFE (5) INCONTRI LETTERARI (5) LAVORO IN SL (5) GITE 2009 (4) nichi vendola (4) 2010 (3) 2lei 2013 (3) LAUREA SU SECONDLIFE (3) Tutorial Second Life Viewer 2.0 (3) terremoto emilia 2012 (3) EDUCAZIONE ALLA SALUTE (2) PROPOSTE ALLE AZIENDE (2) SAVE THE CHILDREN (2) WDT Planet chiude in SL (2) equitalia (2) metaCOSMO (2) multe apcoa (2) politiche 2013 (2) #1billionrising (1) #nonsiamotuttiputtane (1) #siamotuttiputtane (1) 2011 (1) 2012 (1) 25 novembre 2011 (1) NAPOLI E I RIFIUTI (1) Terremoto Giappone 2011 (1) Tsunami Pacifico 2011 (1) WONDERFUL DREAM TEAM (1) clio nera (1) e-government (1)