lunedì 11 gennaio 2010

Freedom TO BE-Intervista Abigale Heron Dafne Watanabe

Immagine

----------------
Abigale Heron
----------------

*HELLS BELLS* Illustration&photography
http://www.flickr.com/photos/hongkonggarden/


Come è nata la tua passione per la fotografia?

Per caso. Come un pò tutti, i primi tempi su SL facevo screenshot più per immortalare un momento divertente,un ricordo...
Poi, quando hanno implementato il Windlight, ho cominciato a giocare coi cieli e le varie impostazioni, e fare foto al mare (credo che quei riflessi sull'acqua abbiano emozionato un pò tutti all'inizio,una sorta di "Ooooooh!*o*" generale :p)...poi pian piano sono passata ai paesaggi,che in RL non ho MAI saputo fotografare (non che sappia fotografare qualcosa in RL...) e da lì sono arrivate le prime fotomanipolazioni. Usavo Photoshop da autodidatta per conto mio già da un pò di anni, si è trattato solo di capire un pò di trucchetti per editare gli avatar e via...


Come definiresti il genere di lavori che fai?

Non saprei,non credo di avere un genere prestabilito...molti sono specializzati in ritratti,altri in paesaggi,altri ancora in foto "dark" e così via...a me piace sperimentare e provare un pò tutto,infatti spesso,riguardando il mio stream,mi rendo conto di quanto possano risultare diverse foto fatte anche solo a pochi minuti di distanza l'una dall'altra...

Come nasce una tua foto?

Dipende. Come per le illustrazioni che faccio in RL,il tutto può scaturire da diversi fattori,la musica in primis. Senza musica non riesco a stare,ho sempre il lettore acceso,ed è inevitabile che una canzone mi ispiri un'immagine,una scena,ecc. Poi ovviamente il mio stato d'animo incide tantissimo. Ora in realtà un pò meno,almeno per quanto riguarda le foto su SL,ma in linea di massima editare una foto era per me un modo per rilassarmi,sfogarmi,esternare una particolare emozione.
Ma alle volte può anche essere uno scatto casuale,un cosplay,un momento di pazzia...:p

Quale tipo di musica vorresti ascoltare guardando le tue foto?

Hmm...i generi che prediligo sono il metal (in quasi tutte le sue varianti), il glam rock e il visual kei (un sottogenere del rock giapponese). Per le foto che proporrò non ho dei pezzi specifici,perchè al contrario del mio solito metodo di lavoro non sono nate da canzoni ma erano foto con un filo confuttore comune. In ogni caso ci vedrei bene qualcosa di..."etereo",ma non so se è l'aggettivo giusto. Ultimamente ascolto spesso "A fairytale about slavery" delle Miranda Sex Garden,ce la vedrei benissimo per l'atmosfera del pezzo più che per il testo. Magari anche qualcosa di Siouxsie, Tori Amos, The Birthday Massacre, Bauhaus,Medieval Babes...pensando a quelle foto mi vengono in mente questi gruppi,non saprei dire perchè. Misteri del mio cervello :p

Quale è l'idea di libertà che vuoi rappresentare con il tuo lavoro?

L'idea di poter essere se stessi,in qualsiasi forma,senza la paura di essere giudicati.
Sia in RL che in SL sono sempre stata giudicata per il mio aspetto,durante gli anni del liceo a scuola girava la voce che fossi satanista per via del mio look e dei mei gusti musicali...nessuno si è mai fermato un'attimo a pensare se fosse vero o no. A parte i miei pochi-ma-buoni amici, s'intende.
Su SL pensavo di poter trovare,tra le altre cose,anche un modo per esprimersi libero dal giudizio degli altri. A livello pratico l'ho trovato,visto che SL è,fino ad oggi,l'unico mondo virtuale che consente una personalizzazione pressochè totale del proprio avatar. Ma a livello di interazione con gli altri, non ho riscontrato differenze con la RL: tutti uguali,tutti a copiarsi in massa come branchi di pecoroni,pronti a puntare il dito contro chi preferisce sfruttare appieno le possibilità date da SL e creare qualcosa di unico e originale. Più volte sono stata oggetto di battute per via delle mie orecchie a punta,della skin pallida (e dire che lo sono anche in RL), o anche solo di un vestitino gothic lolita,in particolar modo dalla comunità italiana,che non si smentisce nemmeno in un mondo virtuale, mentre gli stranieri di solito, a parte rari casi, mi ricoprono di complimenti per l'originalità del mio av (cosa che mi fa gongolare,sono affezionata a questo mucchietto di pixel e vettori :p).
E' un pò triste che sia così,ma che farci?

--------------------
Dafne Watanabe
--------------------

http://www.flickr.com/photos/13958656@N05/


Le parole non sono il mio forte, quindi trovo un po' difficile descrivere cosa Second Life significhi per me.
Penso che questa, mischiata con la mia passione per l'arte visuale, sia probabilmente la ragione che mi ha incoraggiata a iniziare ad usare le immagini per esprimermi.
La liberta' in SL per me e' avere la possibilita' di esplorare le diverse sfumature della tua personalita' ed essere chiunque tu voglia, re-inventerti ogni giorno; camminare in mondi incredibili, surreali, misteriosi, spaventosi o semplicemente meravigliosi, nati dalle visioni e dai sogni di una comunita' in continua crescita; incontrare gente fantastica, con talento, creativita', passione e un'esperienza di vita totalmente differente, che ti puo' insegnare a vedere le cose da una nuova prospettiva; e infine, sperimentare nuovi mezzi per esprimerti, distendendo le tue ali virtuali e lasciando i limiti del mondo fisico dietro di te.
Le mie immagini sono spesso il risultato di un impulso, guardo dentro il mio monitor come una finestra, e a volte un paesaggio, una luce, una faccia o una composizione mi colpisce ed emoziona, cosi' la mia reazione istintiva e' quella di catturarlo e lavorarci cercando di comunicare cosa io abbia provato.

--------------------
It is raining again
--------------------
"It is raining again" e' il miglior esempio di questo processo: stavo esplorando la sim, e mentre mandavo la cam in giro ho visto quella composizione, la sfumatura "fredda" della scena fuori che contrasta con il "caldo" della lampada e del vestito, la posa, stavano esattamente esprimendo la sensazione che stavo provando... Ho dovuto soltanto valorizzare cio' che gia' c'era.

----------------------------------------------------------
Not singing in the rain - - Running in the virtual sun
-----------------------------------------------------------
Per "Running in the virtual sun" e "Not singing in the rain" (dove stavo posando per un amico), invece e' stato molto piu' un approfittare degli elementi che avevo, componendoli e dando loro intensita' per mostrare quanto fortemente bello il paesaggio e cio' che avevo attorno fosse, mi ha fatta sentire come se fossi davvero li', sotto la pioggia o a correre nel caldo raggio del sole, con un mondo di possibilita' tutto attorno a me.

-------------
Intervista
-------------

Come è nata la tua passione per la fotografia?

Nella vita reale ho sempre amato l'arte (fino al punto di frequentare l'accademia di belle arti), ma la fotografia e' stata la mia prima vera passione e il mio modo di esprimermi preferito. Consideravo (e lo penso ancora) le lenti della mia reflex come la mia finestra sul mondo, ma a parte quello sono molto affascinata dal modo in cui un'immagine prende vita, da un dipinto a un'immagine digitale, quindi quando sono entrata in SL non mi ci e' voluto molto prima di provare a fare qualche snapshot. Poco dopo ho scoperto Flickr e la grande, incredibilmente creativa comunita' di SL che lo abitava, il che mi ha ispirata molto e motivata a iniziare a sperimentare un po'. Il mio account di Flickr mi ha anche dato la chance di incontrare gente con molto talento, che sono anche gentili e collaborativi, e mi hanno dato consigli per migliorare le mie immagini con Photoshop e Windlight. Alcuni di loro sono diventati amici molto importanti, e uno in particolare e' un grande fotografo che ha tutta la mia ammirazione e gratitudine per il suo talento incredibile e l'aiuto che ancora mi da ogni volta che ne ho bisogno.

Come definiresti il genere di lavori che fai?

Uhm... e' una domanda difficile. Non penso moltissimo ai miei lavori, e' un processo molto istintivo. Pochissime mie immagini sono pianificate in anticipo, di solito vedo un'immagine allo schermo e in qualche modo mi dice qualcosa, cosi' sento il bisogno di catturarla e lavorarci per rendere quel qualcosa piu' chiaro. Potrei definirlo una sorta di diario di viaggio della mia SL, i posti che visito, le esperienze che faccio, la gente che incontro e la crescita del mio avatar con il tempo... tutto mi ha influenzata, e il modo in cui mi sono senitta e' rappresentato la', immagine dopo immagine.

Come nasce una tua foto?

Come ho gia' detto e' qualcosa che improvvisamente cattura la mia attenzione, il modo in cui un colore, una posa o un vestito su un avatar (spesso il mio) suggerisce un'impressione, la luce di un cielo particolare che rende una sim del tutto diffferente, il modo in cui si compone casualmente un'immagine che funziona cosi' bene da se che gia' vedo il risultato finale in essa... Vivo semplicemente la mia Second Life e a volte mi fermo, giro la cam, faccio qualche correzione, scatto... e quindi torno a fare quel che stavo facendo prima. In generale mi piacciono di piu' le cose simmetrice, pulite, qualche colore e qualche composizione ben bilanciata, per preferisco a cose piu' dinamiche, ma confuse. E provo a mantenere il lavoro di post-produzione allo stretto necessario, non mi piace molto l'over utilizzo di effetti, penso che a volte coprano e nascondano l'immagine anziche' arricchirla.

Quale tipo di musica vorresti ascoltare guardando le tue foto?

Non ascolto musica quando guardo le mie foto. La musica mi distrae molto, molto facilmente mi perdo nelle canzoni, e tutto il resto sparisce se mi piace, quindi non e' la miglior cosa da fare quando ho bisogno di stare concentrata su quel che devo fare. Ma in genere ascolto un po' di tutto, con una preferenza per la musica pop e chillout.

Quale è l'idea di libertà che vuoi rappresentare con il tuo lavoro?

Vorrei mostrare la liberta' di esprimersi. Second Life e' un mondo dove puoi essere quel che vuoi, un drago, un vampiro, un robottino, persino un tirannosauro! Puoi scegliere i vestiti che indossi, come sei fatto, i posti che esplorarei, la gente con cui spendi il tempo, la musica che ascolti... Hai persino il pieno controllo del cielo! Questa liberta' e' quella che cerco di comunicare con le mie immagini: Io sono quello che voglio essere, in tutte le sfumature della mia personalita', questi sono i miei amici e la gente che ritengo interessante, questi sono i miei posti preferiti, le mie avventure e le lezioni che ho imparato. Questo e' il mio viaggio, attraverso sia l'esperienza su sl che quella necessaria ad imparare la fotografia digitale, e anche se non sono brava come vorrei essere, sto crescendo con loro, libera di mettere alla prova i miei limiti e talvolta superarli, giorno dopo giorno.

Vi ricordo ancora, che la mostra è tutt'ora aperta e visibile a tutti e che la raccolta fondi per Pangea Onlus non si ferma mai!

Nessun commento:

Etichette

WDT Planet (243) AMICI (197) WDT STAFF (187) ALICE MASTROIANNI (163) IL MIO DIARIO DI SECOND LIFE (138) IL MIO DIARIO DI REAL LIFE (112) MOSTRE NEL METAVERSO (96) PROGETTI IN SECOND LIFE (93) LIBRI GIORNALI ARTICOLI SU E DI SL (72) PROGETTI NO PROFIT ONLUS (72) FILM VIDEO MACHINIMA E NON SU SECOND LIFE (66) MATRIMONI FESTE EVENTI INCONTRI IN SL (65) FOTOGRAFIE (64) SPORT IN SL (64) politica (62) MUSICA (61) CONCORSI ARTE/CULTURA/FOTOGRAFIA ETC. (58) TORINO LA MIA CITTA' REALE E VIRTUALE (54) PANGEA (49) BLOGGER (40) NOTIZIE VARIE SU SL E DINTORNI (40) ARTE CREATIVITA' E ALTRO IN REAL LIFE (39) CONCERTI LIVE SU SECOND LIFE (38) CONFERENZE EVENTI REALI ANCHE SU SECOND LIFE (37) DONNA (36) NOVITA' LINDEN LAB (36) INFORMAZIONI VARIE SULLA REALTA' DI SECOND LIFE (35) Incoerenza jazz Club (33) cbm Italia (32) HELLAS VERONA (28) TERREMOTO ABRUZZO 2009 (23) GITE 2010 (19) PROGETTI ICT REALI (19) 2Lei : giornata mondiale contro la violenza sulle donne in SL (15) TUTORIAL (14) ICOMUNICAZIONI LINDEN LAB (13) NOTIZE DAL WEB (12) LA STORIA DEL ROCK (11) LEZIONI/CORSI TUTOR (11) QUESTA SETTIMANA TI SUGGERISCO (11) AZIENDE CHE SBARCANO IN SL (10) 2lei 2011 (9) GITE 2008 (7) MONDI VIRTUALI (7) NEW YORK (7) NORMAZIONI VARIE SULLA REALTA' DI SECOND LIFE (7) 2lei: Internatonal Day for the Elimination of Violence against Woman in SL (6) BOINC.Italy (6) MODA IN SL (6) 150 anni di unità di Italia (5) COLORS OF LIFE (5) GIOCO DI RUOLO SU SECONDLIFE (5) INCONTRI LETTERARI (5) LAVORO IN SL (5) GITE 2009 (4) nichi vendola (4) 2010 (3) 2lei 2013 (3) LAUREA SU SECONDLIFE (3) Tutorial Second Life Viewer 2.0 (3) terremoto emilia 2012 (3) EDUCAZIONE ALLA SALUTE (2) PROPOSTE ALLE AZIENDE (2) SAVE THE CHILDREN (2) WDT Planet chiude in SL (2) equitalia (2) metaCOSMO (2) multe apcoa (2) politiche 2013 (2) #1billionrising (1) #nonsiamotuttiputtane (1) #siamotuttiputtane (1) 2011 (1) 2012 (1) 25 novembre 2011 (1) NAPOLI E I RIFIUTI (1) Terremoto Giappone 2011 (1) Tsunami Pacifico 2011 (1) WONDERFUL DREAM TEAM (1) clio nera (1) e-government (1)