sabato 1 maggio 2010

The Dark Side Of The Avatar- Intervista a Kei Kojishi


Exhibition - THE DARK SIDE OF THE AVATAR - Mostra
Intervista a Kei Kojishi
di Jake66 Back


Kei Kojishi, direttore artistico della galleria di WDT Planet, è l'ideatore di questa mostra particolare, dedicata alle zone d'ombra, alle zone oscure che si celano anche dietro un avatar...

Di cosa tratterà esattamente questa mostra? Cosa intendi per lato oscuro?

Che si sia pronti ad ammetterlo o meno, ognuno di noi ha un lato oscuro, una parte “cattiva” di se che si tende a nascondere o controllare, una parte istintiva, capricciosa, egoista, vendicativa e quant'altro.
Un lato che senza il lato “chiaro” a controbilanciarlo non sarebbe niente ne' di saggio ne' di gradevole da tirar fuori, lati considerati negativi, perversi, temuti, sbagliati, gratuiti eccetera, pertanto sempre mantenuti “prigionieri” in qualche gabbia dentro di se.

Quante volte mi son sentito rispondere “Ma io non ho un lato oscuro”? Non ci credo, non e' possibile, nessun essere umano e' un santo.

In questa mostra, chi avra' il coraggio di farlo vorrei che ci mostrasse questa sua “bestia interiore”.

Come ti è venuta l'idea?

Sono sempre stato molto affascinato dal lato psicologico di Second Life, motivo per cui cerco sempre di dare un tema personale alle mostre, nel quale le varie, differenti menti si possono sbizzarrire ad esprimersi, evidenziando differenze di percezione, di simbolismo, di tratti.

Quale tipo di musica hai scelto come sottofondo sonoro durante l'inaugurazione?

Ogni pezzo avrebbe bisogno di una musica a se stante per essere “correttamente” abbinata, cosa che per cosi' tanti lavori non e' possibile.
Cercheremo quindi di ricreare l'atmosfera tipica di una cantina, una grotta, una prigione, qualcosa in cui si nascondono persone ritenute pericolose per sfuggire alle altre, o imprigionate da esse.

Quanti artisti parteciperanno e come sono stati scelti?

Gli artisti saranno parecchi, alcuni sono stati scelti in base alla loro capacita' e creativita', altri hanno deciso spontaneamente di partercipare. Non c'e' stata nessuna limitazione che penalizzasse menti creative di qualsiasi tipo, l'unica vera richiesta e' attenersi al tema principale.

Perchè una mostra multi artista?

Tanta carne al fuoco. Si ha la possibilita' di confronto fra diversi stili e modi di pensare, possibilita' per l'eventuale pubblico di scoprire nuovi artisti. Ho sempre ritenuto fosse affascinante, ed interessante sotto numerosi punti di vista.

Tu parteciperai con un tuo lavoro?

Naturalmente, mi piace l'idea di essere parte di questo confronto. Vedere come mi configuro in mezzo a tante menti differenti.

Ce lo vuoi raccontare?

“Oscuro” fa un po' il verso al “lato oscuro della forza” di guerre stellari... Tuttavia non e' detto che tale lato debba essere scuro... Il mio lavoro sara' molto chiaro, bianco, sembrera' appartenere ad altri tempi ed altri luoghi.

Parlaci del tuo lato oscuro... Quanto oscuro? :P

Ho dentro tanto schifo, radicato in tanti fattori. Ma non ho paura ad ammetterlo, perche' so benissimo di non essere l'unico, e fortunatamente conosco le motivazioni che lo scatenano.
Inoltre, conosco il mio lato “di luce”, sempre pronto a controbilanciarlo, frenarlo, controllarlo, imprigionarlo e lasciarlo dov'e'.
Ritengo molto importante riconoscere l'esistenza dei propri lati negativi, in maniera da poterci lavorare sopra. .

Dentro di me alberga un lato selvaggio, sadico e violento, in preda a deliri di controllo ed onnipotenza dalle proporzioni gigantesche, una perenne tentazione a soggiogare, giocare, fare male, lasciare “cicatrici” positive o meno nelle persone e nelle cose, di tenerle “sotto controllo” o comunque sotto la sua “influenza”.
E' un lato che non si lascia ignorare ne' calpestare, e' vendicativo, vanitoso, capriccioso, intollerante, egoista, lucidissimo, perverso, e si manifesta inconsciamente attraverso sguardi, parole e una particolare “aura intimidatoria” che pare circondarmi sempre.
Ama esagerare le sensazioni per poterle comunicare meglio, in maniera estremamente simbolica. Un lato orgoglioso e vagamente psicopatico, forte come un carroarmato, che se prende piede in qualche situazione diventa inscalfibile ed antipatico, aggressivo, inflessibile, per niente in grado di scendere a compromessi o di accettare situazioni che non gli vanno giu'.
E' superbo in maniera intollerabile (la sua frase distintiva e' “come osi?”), maschilista, avido, curioso e perennemente assetato.
A lui non basta mai nulla, non e' mai contento, vuole, vuole, vuole, e rovescia il mondo pur di ottenere. Senza mai, tuttavia, ammettere di volere.
Ama infilarsi nei meandri piu' nascosti della mente delle persone, e infrangere qualsivoglia limite gli si ponga. Ogni divieto e' per lui una sfida, un invito a nozze. Non c'e' come dirgli “questo non mi piace”, “questo non lo puoi fare” per spingerlo a voler tirare fuori all'interlocutore un “ti prego, fai questo”.
Lui “controlla”, e se questo controllo gli sfugge quando lui non vuole (o peggio, gli viene strappato via) diventa una bestia assetata di vendetta, odio, violenza e distruzione.


Che dire... Kei riesce sempre a stupirmi, e a lasciarmi senza parole davanti al suo modo di scrivere e di esprimere mirabilmente il suo io più profondo.
Con queste premesse, vi aspettiamo il 15 maggio alle ore 23,00 presso la galleria espositiva di WDT Planet, ricordo ancora, creata appositamente da Trilly Sands in collaborazione con Kei.

WDT Planet ART Gallery
Slur http://slurl.com/secondlife/WDT%20Planet/217/157/21

*****************************************************

Kei Kojishi, WDT Planet Art Gallery's director, planned this particular exibition about evil sides, dark zone that also hide behind an avatar...

What's this exibit about? What do you mean for dark side?

You can admit it or not, but everyone of us has an “evil” side, controlled, hidden, something instinctive, childish, egoist, avenging etc.
A side of us that would be quite an issue if there wasn't a “light” side to balance everything, a side tha'ts about negative stuff of ourselves we fear, consider wrong etc, so we put 'em in a “cell” deep inside of us.

How did it come into your mind?

I always found psychological sides of Second Life quite charming, that's why I always try a theme that involves personal sides into exibitions, so different minds can express themselves and underline perception, symbolic and expressive differences.


What kind of musid did you choose for the opening?

Every submission should have a music all for it in order to make it “appropriate”, and since they're so many, it's quite impossible.
That's why we'll try to re-create a dark atmosphere, something like a basement, a cave, a prison, in wich people considered “dangerous” hide in order to escape the other ones.


How many artists will join and how did you pick 'em?

The artists will be quite a lot, some has been picked based on their skills and originality, some other decided to partecipate. No limits to creative minds of all sorts, the only real rule is: Do something that suits the theme.

Why a multi-artist exibition?

There's a lot to see. You're able to compare different styles and way to think, there's a chance for visitors to discover new artists. I always found it charming, and intresting under many point of view.

Will you partecipate with a work from you?

Naturally, I like the idea of being part of the comparison. See how do i fit between such different minds.

“Dark” is partially related to “Force's dark side” in Star Wars... But it doesn't have to be really dark... My submission will be white, something that seems to come from ancient and far away lands.

Let's talk about your dark side... How much dark do you have inside? :P

I've got lots of filth inside, that comes from many factors. But I don't fear to admit it, 'cause I know I'm not the only one, and luckily I know where it comes from.
I also know my “light” side, always ready to balance it, stop it, control it, cage it and leave it where it must lay.
I find very important to recognize the existence of our negative sides, so that we can work on it.

Inside of me there's a wild side, sadistic and violent, a control freak with an incredibly large omnipotence delirium, always tempting me to control, play with, do harm, leave “scars”, positive or not, into people and things, so that they're “under control” or “under my influence”.
It's a side that can't be ignored nor stepped on, it's avenging, conceited, spoiled, intollerant, egoistic, logic, perverse, and it apparently shows itself behind glances, words and a particularly “intimidating” aura I always have.
He loves to exagerate sensations in order to better communicate 'em, in a symbolic way.
A stubborn and quite psychotic side, strong as a tank, who can turn me, when it takes control, into an aggressive, negative, rigid person unable to compromise and accept situation he doesn't like.
He really thinks he's something... (his typical quote? “How dare you!”), male chauvinist, avid, curious and always thirsty.
Nothing will ever be enough for him, he's never satisfied. He wants, wants wants, and will do anything in order to accomplish his will.
He loves to explore hidden sides of people, and break any kind of limits. Every forbidden thing is a challenge he can't resist. There's nothing like telling him “I don't like it”, “You can't do it” to make him want to try and receive a “Please, do it”.
He “controls”, and if this control fails when he doesn't want it (or worst, somebody take it away from him) he becomes a beast full of avenging, hateful and destructive toughts.

15th April 2010, 2.00 PM (sl)

Interview: Jake66 Back

Nessun commento:

Etichette

WDT Planet (243) AMICI (197) WDT STAFF (187) ALICE MASTROIANNI (163) IL MIO DIARIO DI SECOND LIFE (138) IL MIO DIARIO DI REAL LIFE (112) MOSTRE NEL METAVERSO (96) PROGETTI IN SECOND LIFE (93) LIBRI GIORNALI ARTICOLI SU E DI SL (72) PROGETTI NO PROFIT ONLUS (72) FILM VIDEO MACHINIMA E NON SU SECOND LIFE (66) MATRIMONI FESTE EVENTI INCONTRI IN SL (65) FOTOGRAFIE (64) SPORT IN SL (64) politica (62) MUSICA (61) CONCORSI ARTE/CULTURA/FOTOGRAFIA ETC. (58) TORINO LA MIA CITTA' REALE E VIRTUALE (54) PANGEA (49) BLOGGER (40) NOTIZIE VARIE SU SL E DINTORNI (40) ARTE CREATIVITA' E ALTRO IN REAL LIFE (39) CONCERTI LIVE SU SECOND LIFE (38) CONFERENZE EVENTI REALI ANCHE SU SECOND LIFE (37) DONNA (36) NOVITA' LINDEN LAB (36) INFORMAZIONI VARIE SULLA REALTA' DI SECOND LIFE (35) Incoerenza jazz Club (33) cbm Italia (32) HELLAS VERONA (28) TERREMOTO ABRUZZO 2009 (23) GITE 2010 (19) PROGETTI ICT REALI (19) 2Lei : giornata mondiale contro la violenza sulle donne in SL (15) TUTORIAL (14) ICOMUNICAZIONI LINDEN LAB (13) NOTIZE DAL WEB (12) LA STORIA DEL ROCK (11) LEZIONI/CORSI TUTOR (11) QUESTA SETTIMANA TI SUGGERISCO (11) AZIENDE CHE SBARCANO IN SL (10) 2lei 2011 (9) GITE 2008 (7) MONDI VIRTUALI (7) NEW YORK (7) NORMAZIONI VARIE SULLA REALTA' DI SECOND LIFE (7) 2lei: Internatonal Day for the Elimination of Violence against Woman in SL (6) BOINC.Italy (6) MODA IN SL (6) 150 anni di unità di Italia (5) COLORS OF LIFE (5) GIOCO DI RUOLO SU SECONDLIFE (5) INCONTRI LETTERARI (5) LAVORO IN SL (5) GITE 2009 (4) nichi vendola (4) 2010 (3) 2lei 2013 (3) LAUREA SU SECONDLIFE (3) Tutorial Second Life Viewer 2.0 (3) terremoto emilia 2012 (3) EDUCAZIONE ALLA SALUTE (2) PROPOSTE ALLE AZIENDE (2) SAVE THE CHILDREN (2) WDT Planet chiude in SL (2) equitalia (2) metaCOSMO (2) multe apcoa (2) politiche 2013 (2) #1billionrising (1) #nonsiamotuttiputtane (1) #siamotuttiputtane (1) 2011 (1) 2012 (1) 25 novembre 2011 (1) NAPOLI E I RIFIUTI (1) Terremoto Giappone 2011 (1) Tsunami Pacifico 2011 (1) WONDERFUL DREAM TEAM (1) clio nera (1) e-government (1)