venerdì 11 giugno 2010

A cosa serve un forum se si censura il confronto?


Da qualche tempo, un pò tanto ormai.... sono legata ad un forum dedicato all'applicazione second life..... diciamo pure che mi ci sono iscritta appena ho iniziato la mia avventura virtuale e da allora lo leggo, frequento e ci scrivo praticamente giornalmente (scrivevo, ora molto meno).
Su quel forum ho allacciato la maggior parte dei rapporti che ancor oggi sono consolidati anche IW...ma soprattutto ho scoperto il significato di forum...che come la stessa wikipedia cita, è un luogo di incontro e di confronto.

poi.... poi il mondo , ma in particolare la mia Italia, hanno iniziato ad affrontare un momento di modifica, cambiamento , mutamento talmente elevato da non poter far più finta di nulla...e nella sezione OFF TOPIC di questo forum si è iniziato a condividere fatti di politica, di quotidianeità....di realtà....

molte persone hanno sostenuto che su un forum dedicato non si deve parlare d'altro.....e sono iniziate vere e proprie diatribe su questo...in contemporanea sono cominciate vere discussioni, a volte anche mooolto accese, riguardo a quello che accadeva nel mondo, in italia, nella politica tutta.....

in 3 anni , grazie a queste discussioni accese e focose , ho imparato moltissimo, scoperto avvenimenti mostruosi e soprattutto affrontato il fatto ch non si può continuare a vivere nel proprio orticelli facendo finta di nulla......

in 3 anni ci sono state discussioni, condivisioni, dibattiti bellissimi, interessantissimi che hanno visto persone di ogni parte dell'italia, di diverse età, differenti culture, vari tipi di educazione e di credo politico e religioso confrontarsi e discutere.....

poi....poi la situazione in Italia è andata peggiorando e a volte i confronti si son trasformati in veri e propri scontri....non per umiliare o distruggere, ma per aprire gli occhi , o almeno, per provare a capire come si potesse difendere l'indifendibile..... a volte si sono usati termiti prepotenti e violenti......a volte si è arrivati quasi a fulminarsi......ma

nonostante delle vere e violente discussioni ad oggi i rapporti si somo mantenuti forti, piacevoli e interessanti tra queste persone così diverse....nonostante a volte ci si mandasse a fanculo, si continuava a discutere per il piacere di apprendere e di insegnarsi a vicenda.......

però......

però, forse x equipararsi alle nuove politiche di totale censura italiana, improvvisamente dalla grande apertura mentale che dimostrava quel forum si è arrivati all'esatto opposto....a partire dagli utenti che, mentre prima continuavano a dialogare, piuttosto urlando, ma confrontandosi, dopo iniziavano ad attuare quelle azioni vigliacche come le lamentele private con l'admin ed il modo per richiedere il ban di qualcuno........ a partire dai mod, che mentre prima piuttosto entravano nel dibattito facedosi sventrare o lo chiudevano solo per qualche tempo per far calmare gli animi, hanno iniziato a cancellare in toto espressioni individuali ed a punire con cartellini e ban qualsiasi tentativo di confronto, acceso si, ma confronto.....

ed eccoci all'oggi con alcuni dei maggiori frequentatori dell'area off topic dedicata alla politica bannati per la loro indole calda...... ed altri che si sono volutamente esiliati altrove per discutere perchè stufi delle faide.....ed altri ancora che annoiati dalla mancanza totale di discussioni di vita vera hanno iniziato a cercare altri lidi dove leggere e confrontarsi.....

Ora finalmente quel forum è diventato il mortorio che tutti desideravano...un luogo di non confronto se non su l'unico tema a cui è dedicato...un luogo che vuol far finta che quello che accade nel mondo e in italia non faccia parte del tema....un luogo che scinde totalmente vita vera da passioni virtuali.......

Ed io mi chiedo e vi chiedo....ma un forum a cosa serve allora ?
Se deve essere una semplice guida per l'utente a cosa serve lasciare abilitata la possibilità di dialogo.....facciamo il wikipedia dello strumento e piuttosto postiamo li le eventuali nuove scoperte.......

E io mi chiedo....ma se impediamo alla gente che ha in comune una passione di confrontarsi sul resto della vita perchè è off topic con quella passione....ma a cosa serve poi parlare di comunità e creare anche degli spazi virtuali per permettere a questa di ritrovarsi?

ma soprattutto a che serve allora identificarsi, avere la scelta dell'avatar, poter mettere una firma....scegliersi un nome, se dobbiamo rimanere assolutamente e totalmente virtuali senza esprimere emozioni reali?

Mi dispiace....sono profondamente amareggiata.....in quel forum io ho cambiato molti pensieri, imparato tantissimo, in primis ad accettare che c'è chi ha idee opposte alle mie, accettarlo, non eliminarlo...... ho imparato cosa vuole dire fare un vero dibattito.....ho imparato che è piu valido portare pensieri che usare termini spiacevoli..... c'è chi dice che son pure diventata comunista.....esagerano......

be mi dispiace...ormai provo profondo disagio a scrivere in quel luogo dove sono cresciuta e son stata una delle prime utenti..... ora provo profonda paura ad esprimere un mio pensiero per timore che la casta mi mandi alla gogna e mi ridicolizzi agli occhi di tutti..... ora provo profondo dispiacere perhè da certe dinamiche non si torna indietro ed ormai i più.....i più tra quelli che non hanno mai avuto paura a confrontarsi e dire la loro su argomentazioni scomode.....si sono spostati, hanno scelto di seguire un altro forum....di sepaprarsi , forse x sempre, da quella che era la comunità di tutti......

E' questo un forum?
Forse è una piattaforma sperimentale per vedere cosa causa la censura e la punizione?

Non lo so....ma volevo condividere con voi la mia amarezza..... mia e di molti...e non solo di quei pazzi scatenati che come me li sopra hanno coltivato interessanti discussioni.....ma anche i molti "lurcatori" che giornalmente incontro in SL o su facebook o altrove......che mi chiedono sempre ma dove siete finiti, ma come mai....ormai quel forum non lo leggo più se non quando mi serve qualcosa di puramente tecnico.....

Voleva essere questo....un luogo puramente di tecnica?
Ma se fosse stato solo questo non avrebbe mai avuto la visibilità e la quantità di iscritti che ha....ed infatti....dopo 4 anni di primato......da quando hanno spento la fiamma di off topic...è passato al secondo posto in classifica.....battuto da slnn.it .....e si....da quasi 3 mesi ha perso un primato mantenuto per 4 anni...... la gente lo legge e frequenta meno..... anche da prima che l'esperto decidesse di abbandonarlo insieme ai tanti fomentatori di off topic !

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Credo che tu non capisca che puoi parlarci di tutto quello che vuoi, è il modo a fare la differenza, e nonostante la rabbia di fronte a determinati argomenti, la richiesta di restare un minimo civili non mi sembra poi sta gran forma di censura o cosa da non dormirci la notte.

Lapsus Weinstein ha detto...

@anonimo

ma che stai dicendo??? e pure da ANONIMO

restare un minimo civili, eh... ?

christower dae ha detto...

la natura di un forum è dibattere e confrontarsi. NOn serve a nient'altro. Ovviamente sempre rispettando una netiquette che corrisponda alla educazione di tutti i giorni.
Un forum con regole poco permissive è un forum che muore. Ne ho visti morire molti, ma altri diversamente gestiti, sono ancora in vita, da anni.
Per mia esperienza un forum deve responsabilizzare gli utenti. Nei casi estremi si tollera ed eventualmente si invita ad abbandonare il forum.
Nelle mie gestioni ho sempre applicato questo sistema e tutto è sempre andato a meraviglia :)

Alice Mastroianni ha detto...

Anonimo se ti firmi possiamo anche confrontarci.

Anonima ha detto...

da Anonima ad Anonimo:

sono proprio i comportamenti civili che sono mancati ma non da parte di Alice, direi piuttosto nei suoi confronti. Esci dall'anonimato e togliti anche la benda dagli occhi.

Alice Mastroianni ha detto...

Anonimo 2 ti si riconosce tra mille eh ..... :)

Etichette

WDT Planet (243) AMICI (197) WDT STAFF (187) ALICE MASTROIANNI (163) IL MIO DIARIO DI SECOND LIFE (138) IL MIO DIARIO DI REAL LIFE (112) MOSTRE NEL METAVERSO (96) PROGETTI IN SECOND LIFE (93) LIBRI GIORNALI ARTICOLI SU E DI SL (72) PROGETTI NO PROFIT ONLUS (72) FILM VIDEO MACHINIMA E NON SU SECOND LIFE (66) MATRIMONI FESTE EVENTI INCONTRI IN SL (65) FOTOGRAFIE (64) SPORT IN SL (64) politica (62) MUSICA (61) CONCORSI ARTE/CULTURA/FOTOGRAFIA ETC. (58) TORINO LA MIA CITTA' REALE E VIRTUALE (54) PANGEA (49) BLOGGER (40) NOTIZIE VARIE SU SL E DINTORNI (40) ARTE CREATIVITA' E ALTRO IN REAL LIFE (39) CONCERTI LIVE SU SECOND LIFE (38) CONFERENZE EVENTI REALI ANCHE SU SECOND LIFE (37) DONNA (36) NOVITA' LINDEN LAB (36) INFORMAZIONI VARIE SULLA REALTA' DI SECOND LIFE (35) Incoerenza jazz Club (33) cbm Italia (32) HELLAS VERONA (28) TERREMOTO ABRUZZO 2009 (23) GITE 2010 (19) PROGETTI ICT REALI (19) 2Lei : giornata mondiale contro la violenza sulle donne in SL (15) TUTORIAL (14) ICOMUNICAZIONI LINDEN LAB (13) NOTIZE DAL WEB (12) LA STORIA DEL ROCK (11) LEZIONI/CORSI TUTOR (11) QUESTA SETTIMANA TI SUGGERISCO (11) AZIENDE CHE SBARCANO IN SL (10) 2lei 2011 (9) GITE 2008 (7) MONDI VIRTUALI (7) NEW YORK (7) NORMAZIONI VARIE SULLA REALTA' DI SECOND LIFE (7) 2lei: Internatonal Day for the Elimination of Violence against Woman in SL (6) BOINC.Italy (6) MODA IN SL (6) 150 anni di unità di Italia (5) COLORS OF LIFE (5) GIOCO DI RUOLO SU SECONDLIFE (5) INCONTRI LETTERARI (5) LAVORO IN SL (5) GITE 2009 (4) nichi vendola (4) 2010 (3) 2lei 2013 (3) LAUREA SU SECONDLIFE (3) Tutorial Second Life Viewer 2.0 (3) terremoto emilia 2012 (3) EDUCAZIONE ALLA SALUTE (2) PROPOSTE ALLE AZIENDE (2) SAVE THE CHILDREN (2) WDT Planet chiude in SL (2) equitalia (2) metaCOSMO (2) multe apcoa (2) politiche 2013 (2) #1billionrising (1) #nonsiamotuttiputtane (1) #siamotuttiputtane (1) 2011 (1) 2012 (1) 25 novembre 2011 (1) NAPOLI E I RIFIUTI (1) Terremoto Giappone 2011 (1) Tsunami Pacifico 2011 (1) WONDERFUL DREAM TEAM (1) clio nera (1) e-government (1)